Piani di sicurezza e taratura per il laboratorio

La direttiva 2007/47/CE impone la certificazione dei dispositivi medici immessi nel mercato da parte del produttore che ne deve dichiarare le caratteristiche e le modalità operative.

Va da se che la filiera produttiva deve essere regolarmente manutenzionata e verificata cosi da garantire nel tempo la ripetibilità dei prodotti, l’affidabilità delle apparecchiature e la sicurezza degli operatori. Pensiamo a che cosa darebbe origine l’utilizzo di una fonditrice o di un forno per ceramica non tarato.

Si eseguono inoltre i controlli di sicurezza elettrica in conformità alla norma EN 61010-1—CEI 66-5 e il funzionamento delle sicurezze funzionali in conformità al testo unico della sicurezza L.81/08.

Verifica della corretta Taratura delle Apparecchiature Elettromedicali

Centro di riparazione apparecchiature dentali

 

  • Forni di preriscaldo e ceramica
  • Saldatrici laser, ottiche e ad idrogeno
  • Mescolatori, gesso / rivestimento e gelatina
  • Aspiratori
  • Generatori di vapore
  • Taglia monconi e fora gessi
  • Fonditrici a induzione, termodinamiche, pressofusione e cannello
  • Polimerizzatori e fotopolimerizzatori
  • Sterilizzatrici
 

Riparazione Strumenti Rotanti: Micromotori, Turbine e Contrangoli